Ricerca

come_diventare_esploratore_mondo_p50-51_web

Amo la ricerca che arriva a qualcosa, anche se l’ho capito dopo essere passata attraverso ricerche che arrivavano solo a se stesse. Amo la ricerca che permette la connessione, tra menti e punti di vista, e fa viaggiare in mondi possibili e impossibili, e ho avuto la fortuna di sperimentarla. Amo le storie che la ricerca può offrire, sopratutto rispetto a chi siamo e a dove andiamo.

Approfondendo

Negli ultimi anni mi sono occupata di progetti di ricerca sul tema della qualità dei servizi dal punto di vista della Customer Satisfaction. Ho esperienza di ricerche condotte sia con strumenti qualitativi (focus group, interviste) sia quantitativi (questionari).

Tra le altre ricerche nazionali ed europee che ho coordinato o a cui ho preso parte:

POLITICHE FAMIGLIARI (Centri per Bambini e Genitori, Centri per le Famiglie)

  • Progetto di ricerca “Centri per bambini e genitori in Emilia Romagna, analisi e prospettive di un percorso”, in collaborazione con la Regione Emilia Romagna, anno 2009/2010.
  • Progetto di ricerca “L’evoluzione dei centri per le Famiglie in Emilia Romagna, analisi e prospettive di un percorso”, in collaborazione con la Regione Emilia Romagna, anno 2008/2009 

AMBITO SANITARIO

  • “Qualità percepita nel percorso nascita”, in collaborazione con Ausl Piacenza e Regione Emilia Romagna
  • “La comunicazione che cura” in collaborazione con Svep Piacenza, Azienda Usl Piacenza, Ordine dei Medici
  • “Sperimentazione di uno spazio multimediale dedicato alla diagnosi e alla consulenza genetica prenatale” (Agenzia Sanitaria Regionale, Ausl Imola),
  • “Le disuguaglianze: i meccanismi di generazione e l’identificazione di interventi possibili”, co-finanziato dalla Regione Emilia Romagna e dal Ministero della Salute.

ALTRO         

  • Coordinatrice per conto dell’Agenzia Sanitaria e Sociale della Regione Emilia Romagna del progetto Kids in Places Initiatives in collaborazione con l’Università di Carleton, Ottawa, Canada
  • Coordinatrice del progetto Europeo EQUAL “Transiti”, proposto dal Movimento Identità Transessuale (MIT), Bologna.

Comments are closed.