Chi sono

non aspettare

Se non fossi psicologa probabilmente sarei pilota di aereo, insegnante di rafting, bibliotecaria o libraia, falegname (come mio nonno), giardiniera (ma solo da Aprile a Ottobre).

Gli altri mi definiscono un po’ iperattiva (anche se grazie al mio chiropratico ho scoperto che è colpa dei polpacci corti), e sicuramente curiosa, anche se più tra tutti mi piace quando mi rimandano di essere positivamente atteggiata alla vita. Ricerco ciclicamente situazioni in cui si corre un po’ di rischio, ma nella quotidianità sto al sicuro! Uso principalmente il cervello, ma necessito saltuariamente di usare anche le mani (in modo sano!).


Ho una formazione come Psicologa e Psicoterapeuta (approccio sistemico – relazionale) e attualmente lavoro presso il Settore Servizi Educativi e Scolastici dell’Unione Terre d’Argine come responsabile dell’Area Varie ed Eventuali (più ufficialmente Organizzazione Servizi alle Scuole e Qualità)

Nella mia vita precedente da libera professionista ho avuto esperienze come consulente per percorsi di aggiornamento/formazione con il personale educativo dei servizi 0/6, sono stata professore a contratto per l’insegnamento di Psicologia delle Comunicazioni Interpersonali presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli studi di Parma nonche’ coordinatrice di percorsi di ricerca su temi inerenti l’educazione e la salute.